Scarica i buoni sconto

Effettua login con:

Seleziona il Social Media con il quale ti vuoi autenticare e visualizza i buoni sconto disponibili.
Profumerie Vaccari | Come scegliere il rossetto giusto
58295
post-template-default,single,single-post,postid-58295,single-format-standard,ajax_updown_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-2.3, vertical_menu_transparency vertical_menu_transparency_on,side_menu_slide_from_right,wpb-js-composer js-comp-ver-5.2,vc_responsive

Come scegliere il rossetto giusto

Quante volte ti è capitato di vedere una tonalità di rossetto che indossato da una tua amica è una favola e poi su di te non è non ha lo stesso effetto che speravi? Ebbene dietro questo c’è una spiegazione: come accade per i colore dei capelli anche per la scelta del colore del rossetto ci sono determinati fattori da tenere in conto. Curiosa? Allora continua a leggere e ti sveleremo come scegliere il colore del rossetto giusto 🙂

Osserva il colore della tua pelle 

Ahimè per quanto possa piacerci una tonalità di rossetto piuttosto che un’altra, come prima cosa occorre osservare il colore della nostra carnagione. Per farlo, un buon consiglio è analizzarla alla luce del sole e concentrarsi sulla zona mandibolare. Questo procedimento ti aiuterà a capire se hai una pelle diafana, chiara, media, medio-scura o scura.

Individua il sottotono della tua pelle 

Dopo aver stabilito il colore della pelle, occorre individuare il sottotono. Cosa significa? Quando si sceglie un prodotto make up, soprattutto nel caso del rossetto bisogna osservare lo strato inferiore della pelle e quindi stabilire se si ha un sottotono caldo, neutro o freddo. Un metodo veloce per identificarlo è quello di osservare il colore delle vene nella parte interna del polso: se sono blu o viola, si tratterà di un sottotono freddo, se sono verdi sarà caldo, se invece avete qualche difficoltà a distinguere tra i due colori, vuol dire che siamo di fronte a un sottotono neutro e che quindi si presta sia a tonalità di rossetti fredde che calde.

Scegli il colore più adatto

Una volta individuato il tono e il sottotono della tua pelle arriva finalmente la scelta del colore 🙂 

Pelle diafana o molto chiara

Se hai un sottotono caldo e quindi tendenzialmente neutroroseo le tonalità di rossetti più indicate sono senza dubbio le nuances  nude, rosa ma anche corallo e pesca. Se desideri un bel rosso devi puntare su quelli che hanno una punta di blu come il rosso lampone: faranno risaltare al meglio il viso e il sorriso.

Se invece hai un sottotono freddo osa pure un marrone intenso o rimani sulle sfumature ton sur ton del rosa.

Pelle media

La pelle media è chiara ma non di porcellana, pertanto i rossetti ideali sono quelli con un tocco aranciato come il corallo, il pesca e l’arancione, le sfumature berry come il lampone e il ciclamino o i nude tendenti al cipria.

Se hai un sottotono freddo puoi osare le declinazioni più forti del rosa come il malva, il bordeaux e il mirtillo. Se vuoi un bel rosso gioca con la nuance ciliegia.  Se hai un sottotono caldo vira su nuance metalliche come rame e bronzo.

Pelle medio-scura

Questa è la tipologia di pelle a cui stanno praticamente bene tutte le tonalità. Ma se sei un tipo molto puntiglioso e vuoi essere veramente perfetta, allora opta per le tonalità aranciate o rosso ciliegia.

Pelle scura

Questa è la tipologia di pelle è l’ideale se ami le tonalità forti come bordeaux, il burgundy, il brown, e il prugna. In più se hai questa tipologia di pelle, sei fra quelle che può giocare di più con i rossetti rossi come quello color rubino. Se hai un sottotono freddo rimani sul vinaccia. Se hai un sottotono caldo scegli un bronze.

Come scegliere il rossetto in base ai contrasti 

 – Capelli castano scuri/ neri  e pelle chiara

Via libera a nuances come carminio, bordeaux, rosso sangue e tonalità fredde e brillanti. Evita le tonalità calde e aranciate

 – Capelli castano scuri/ neri  e occhi chiari 

É la combinazione con più contrasti e che viene esaltata tantissimo da un rossetto acceso. Pertanto  al rosso ciliegia e lampone e anche al rosa shocking per esaltare gli occhi. Mentre occorre dire no a tonalità soft o perlacee

 – Capelli castano ramati  e occhi chiari 

Divertiti con nuances rosso vermiglio, corallo, fuoco o comunque tonalità calde e radiose. Evita tonalità fredde e brillanti

 – Capelli, occhi e pelle dello stesso valore cromatico 

Preferisci tonalità nude